News

Intervista a Marco Stassolla: il manager pragmatico che parla la lingua della PMI

on 15 ottobre 2019

Abbiamo intervistato Marco Stassolla, Senior Advisor di Hquadro, figura di fondamentale importanza per il business development delle PMI. L’obiettivo dell’intervista era quello di ottenere un profilo chiaro della sua figura, ma, soprattutto, spiegare i motivi per cui oggi la piccola e media impresa non possa più prescindere da una soluzione come Semplisio.

Ciao Marco. Innanzitutto, una domanda facile, ma mai banale: che mestiere fai?

(ride, ndr). «Domanda acuta. Sono un Business development manager, come riportato sul mio profilo Linkedin. Il job title in Hquadro, invece, è senior advisor.»

Sai che su internet non siamo riusciti a trovare informazioni sul senior advisor?

«Il senior advisor è un consulente di direzione. Molto probabilmente non esiste come terminologia esatta da tradurre, ma è molto presente all’interno delle grandi aziende: in queste, è di uso comune definirsi senior advisor. Potremmo fare riferimento, per maggior chiarezza, al titolo che trovi sul mio profilo linkedin: senior business development manager. Una persona senior che aiuta le PMI a incrementare il business.»

Parlaci della tua esperienza professionale.

«Ho cominciato in una piccola azienda nell’ambito dell’editoria professionale. Dopo dieci anni di esperienza in ambito commerciale, l’azienda in cui lavoravo è stata acquisita dalla multinazionale WOLTERS KLUWER, che opera in Italia nel mercato dell’editoria professionale, del software, della formazione e dei servizi. L’esperienza iniziale nella PMI è quella che mi ha fatto crescere professionalmente, accompagnandomi nello sviluppo delle mie potenzialità all’interno di un contesto più grande. Il mio presupposto è fare cose che mi divertano, applicando le mie conoscenze al business delle PMI con un approccio pragmatico. Sono una persona concreta, che ama confrontarsi continuamente con il mercato di riferimento senza tralasciare una visione strategica. Molto spesso si tende a scindere questa dalla concretezza, perché si pensa che chi sia troppo vicino ai problemi non possa avere una visione strategica. Io, in realtà, penso esattamente l’opposto: l’azienda la conosci se la vivi, se ti accorgi che al suo interno c’è “un pezzo” da cambiare, e lo cambi. E’ come una casa: se la guardi dall’esterno potrai giudicare la facciata e le finestre. Ma è dall’interno che si individuano le pecche – e i punti di forza – di una struttura.»

Bello il parallelismo con la casa. La tua com’è?

«Funzionale. Tengo sempre a mente un motto, che è valido per la vita, ma anche per le aziende: dreaming and execution. All’insegna del pragmatismo. Ho avuto successo nella grande multinazionale perché sono stato in grado di mantenere lo stesso approccio che avevo nella piccola impresa, ottenendo – in entrambi i casi – i risultati sperati.»

Parliamo di Semplisio: innanzitutto, come lo spiegheresti al lettore?

Una rivoluzione digitale. Senza mezzi termini.

Perché?

Perché è una piattaforma che permette, potenzialmente, di integrare tutti i software che espongono API. Non è un’integrazione dei software one to one, ma un’integrazione trasversale. All’interno della Piattaforma esiste, inoltre, un editor di workflow.
Semplisio è il futuro perché tramite le API permette di integrare processi: nei prossimi anni l’imprenditore potrà scegliere le migliori soluzioni software verticali, al resto penserà Semplisio garantendo l’integrazione dei processi in maniera automatica, senza scrivere una riga di codice. Una rivoluzione digitale per le PMI, appunto. A costo contenuto.

Dicci di più a riguardo.

«»Semplisio permette un’integrazione dinamica che ottimizza i processi. La piattaforma sfrutta una tecnologia moderna che permette di integrare qualsiasi tipo di software esistente, risolvendo, di fatto, una problematica comune a tante PMI.»

Qual è l’errore più comune commesso dalle PMI, nel mercato attuale?

«La bassa digitalizzazione. In questo momento il problema è di tipo culturale: la piccola e media impresa non è abituata a lavorare per processi. Non è solo colpa delle PMI, però. E’ anche il mercato che propone soluzioni verticali spesso non integrate con gli altri applicativi esistenti in azienda.»

Facci un esempio.

«Con Semplisio inserisci il codice articolo di un prodotto una volta sola e lo trovi in tutti gli applicativi. E’ un esempio molto semplice di come si possa raggiungere l’efficienza attraverso la digitalizzazione. Semplisio ha due vantaggi: aiuta a sviluppare business e a incrementare efficienza. Senza dimenticare la soluzione del problema dei “data sylos”!.»

Cioè?

«Con l’avvento del cloud e con il proliferare delle applicazioni, spesso si adottano diversi applicativi verticali che non si parlano tra di loro. Si alimenta, così, il famigerato “data sylos”: i dati sono depositati nei singoli applicativi ma non comunicano tra di loro. Semplisio risolve questo problema con l’integrazione. Pertanto, è possibile analizzare la base dati indipendentemente dall’applicativo in cui risiede il dato stesso.»

Grazie della chiacchierata, Marco. Vuoi aggiungere qualcosa in chiusura?

«Si. Un appello alle PMI: digitalizzate i processi. Qualunque cosa voi facciate. Le grandi aziende lo stanno già facendo. La PMI italiana ha, oggi, un gap da colmare con quella straniera. Non nel campo della produzione – dove siamo tra i primi in Europa – ma in quello dell’efficienza e dell’incremento dei canali di vendita a basso costo. Dobbiamo investire nel digitale per non continuare a interfacciarci in un mercato comunitario che corre a due velocità. Sembrerà uno slogan politico, ma è così: per diventare grandi dobbiamo cominciare a pensare in grande.»

CLICCA QUI PER LEGGERE ALTRE NEWS DAL BLOG DI SEMPLISIO.IT

angeloIntervista a Marco Stassolla: il manager pragmatico che parla la lingua della PMI

Hquadro incontra i senior account di Telecom al Palace Hotel di Desenzano

on 24 giugno 2019

Il Palace Hotel Desenzano sarà la cornice dell’appuntamento organizzato da HQuadro il 3 Luglio, occasione in cui i relatori dell’azienda incontreranno gli account senior di Telecom. Obiettivo del meeting sarà erogare formazione ed esporre tutte le funzionalità e i casi d’uso di Semplisio, la piattaforma che connette e integra tutti i dati dell’azienda e automatizza le attività delle diverse aree aziendali.

Il ricco itinerario prenderà il via alle ore 10.00, con una panoramica completa su dinamiche socioeconomiche dei cambiamenti, realizzata dal CEO di Hquadro Michele D’Apolito.

A mezzogiorno sarà invece il Direttore tecnico di Hquadro, Antonio Donzella, ad introdurre la piattaforma Semplisio, con tutte le sue funzionalità e le peculiarità che la rendono funzionale per le aziende.

Alle 15.00 un quadro generale su vendita e innovazione: il CEO Michele D’Apolito esporrà i vantaggi derivanti da un approccio di continuità e, contestualmente, chiuderà definitivamente i lavori alle 16.00.

«La competitività nel mercato è un fattore che non può prescindere da una formazione costante e continua – ha dichiarato il CEO D’Apolitoper questo ritengo che occasioni come questa siano delle autentiche opportunità di crescita. In un settore in continua evoluzione, lo studio e l’approfondimento degli aggiornamenti rappresentano una marcia in più per tutti gli operatori

Entusiasmo anche da parte del Direttore Tecnico: «Semplisio è molto più di una piattaforma capace di automatizzare processi, è un vero compagno di viaggio delle aziende. Con il nostro evento vogliamo trasferire ulteriori conoscenze a tutti i senior account, perché partiamo da un assunto generale che è quello della necessità dell’aggiornamento

Visita il sito -> www.semplisio.it

CLICCA QUI PER VISITARE LA FANPAGE DI SEMPLISIO

angeloHquadro incontra i senior account di Telecom al Palace Hotel di Desenzano

Connettere e integrare le piattaforme aziendali con Semplisio.it

on 14 giugno 2019

Attivo da Febbraio 2019 Semplisio è uno dei fiori all’occhiello della società Hquadro. Studiato per agevolare l’impresa nella gestione quotidiana di dati e nell’automatizzazione dei processi, Semplisio è una piattaforma che, ad oggi, rappresenta un fedele alleato di chi vuol fare impresa.

Si tratta di uno strumento rivoluzionario per ciò che concerne la gestione aziendale, ad oggi necessario per tutte le imprese che vogliano raggiungere uno standard elevato di risultati mantenendo un livello di prestazione competitivo e una qualità del lavoro molto alta.

Cosa fa Semplisio

Semplisio ti permette di collegare le piattaforme digitali e, di conseguenza, gestire, trasferire, trasformare e visualizzare tutti i dati inerenti. Questo processo avviene attraverso l’importazione di dati e informazioni, e ovvia alle problematiche legate alla tradizionale gestione dei dati (come, ad esempio, la dispersione delle informazioni).

Collegando piattaforme digitali come e-commerce, CRM ed ERP, ad esempio, Semplisio ti garantisce una fluida circolazione ed integrazione dei tuoi dati. I processi di gestione vengono ottimizzati e il rischio di dispersione azzerato.
Grazie a Semplisio, le piattaforme comunicheranno tra di loro.

Altrettanto importante è automatizzare le attività in tutte le aree aziendali. Con Semplisio si ottimizzano tempi e risultati: da un lato si generano nuove opportunità di crescita per l’azienda, dall’altro si affidano alla piattaforma attività che, in precedenza, venivano svolte da risorse umane.

Un’attività, che, infine, Semplisio garantisce con cadenza regolare, è la reportistica. Inutile precisare che il monitoraggio della performance sia un passaggio imprescindibile per poter prendere decisioni, ed è per questo che Semplisio offre al suo cliente un’attenta e costante attività di analisi, individuando le aree di intervento prioritarie.

Semplisio, la tua marcia in più

Tutto questo avviene con passaggi semplici, chiari, precisi.
Semplisio ha un unico, grande obiettivo: semplificare la vita delle aziende garantendo un servizio da un lato e offrendo assistenza dall’altro. Non si tratta di un semplice supporto organizzativo, ma di un’autentica rete di cogestione che riesce ad implementare migliorie e sfruttare al meglio le peculiarità e le caratteristiche della tua impresa.

In un mondo digitale che non può più correre a due velocità, Semplisio diventa la tua marcia in più.

VISITA IL SITO WWW.SEMPLISIO.IT e SEGUI LA PAGINA FACEBOOK.

angeloConnettere e integrare le piattaforme aziendali con Semplisio.it

Giubileo della Misericordia

on 9 febbraio 2016

HQuadro, in collaborazione con SNO Media Srl, realizza l’applicazione ufficiale del “Giubileo della Misericordia” 2015-2016.
L’app nasce da un’iniziativa, condivisa dal Consiglio Pontificio, di Spes Nostra Onlus, associazione impegnata da anni nella difesa della religione cattolica e dell’evangelizzazione.
L’applicazione, disponibile in 5 lingue, consentirà a tutti i fedeli di partecipare virtualmente a questo grande evento cristiano, con collegamenti in live-streaming, informazioni ufficiali tra cui il programma e gli appuntamenti del Giubileo, una sezione dedicata alle preghiere e la possibilità di condividere la propria esperienza sui principali social network.
Sarà inoltre possibile realizzare un incredibile tour virtuale delle principali Chiese Giubilari, accompagnando il fedele in un vero e proprio cammino religioso.
L’applicazione, disponibile per iOS e Android, ha lo scopo di diventare una guida e un supporto per chi non potrà essere presente, vivendo a distanza le meraviglie di Roma e il percorso religioso di questo Anno Santo.

gennaro buonavitaGiubileo della Misericordia

Openwhite

on 22 luglio 2015

Openwhite è un’app che trasforma i device in dispositivi a metà tra un’audioguida ed un navigatore. Si basa sull’utilizzo di smartphone e tablet, senza quindi l’acquisto di particolari apparecchiature. Le funzioni di localizzazione e di informazione sono indipendenti dalla tecnologia: GPS, beacon, bluetooth e centraline wi-fi, comunicano costantemente con il dispositivo fornendo le informazioni di movimento e di contesto.

La possibilità di fornire feedback audio e tattili (vibrazioni) ne permette l’uso anche a chi è affetto da disabilità visive.

Openwhite può essere utilizzato sia all’esterno che all’interno, non presentando nessun problema di installazione. Che si tratti di un’ampia area verde o di un luogo complesso come un aeroporto o una stazione, assolve facilmente il proprio compito di guida.

Alcuni dei progetti realizzati:
Parco Appia Antica di Roma, in collaborazione con Fondazione Telecom;
Museo delle navi Romane di Nemi;
Istituto Tecnico Turistico e Liceo Linguistico “Claudio Varalli” di Milano, in collaborazione con Fondazione Cariplo, MIUR e IRIFOR(sezione dell’Unione Italiana Ciechi che si occupa di supporto alla mobilità).

HQuadroOpenwhite

Telecom – Expo

on 5 maggio 2015

Hquadro è uno storico partner di Telecom Italia, sponsor ufficiale di Expo 2015. Grazie alla fiducia di Telecom, Mynameisapp è l’app scelta da numerose aziende per mettersi in vetrina all’appuntamento espositivo di Milano.

HQuadroTelecom – Expo

La firma con GOOGLE Inc.

on 24 aprile 2015

HQuadro, con l’applicazione Zetamap, ha firmato un accordo con Google per svolgere attività di “Maps integration in local authorities websites”. L’integrazione tra Google Maps™ ed enti locali avviene usando Zetamap, gis italiano facile da usare e sviluppato da HQuadro.

L’accordo permette l’uso del marchio Google su Zetamap e di beneficiare del supporto diretto dello staff Google. La capacità di HQuadro di rilasciare soluzioni innovative e affidabili per la gestione del territorio si avvale ora delle possibilità offerte da un player globale di grande valore.

HQuadroLa firma con GOOGLE Inc.